giovedì 16 maggio 2013

Quattro quarti alle mele


Pomeriggio piovoso e ventoso, un clima pessimo per il mese di maggio! Avevo voglia di torta di mele, quella classica che non facevo più da tanto. Scartabello tra le mie ricette, perlopiù ritagli di giornali o pagine strappate qua e là da riviste di cucina, e ritrovo un vecchio appunto con la 'quattro quarti alle mele', la più classica tra le torte di mele. Semplicissima e veloce...controllo gli ingredienti e siccome li ho tutti in casa mi metto al lavoro. E' la prima volta della mia nuova tortiera di alluminio, così la battezzo subito!
Si chiama quattro quarti perché le dosi partono da quattro uova e si calibrano su quelle, ma io ho una tortiera piccola per cui dimezzo tutto. Davvero, questa è la torta che vi salva se avete ospiti all'improvviso o compagni di scuola dei figli che si autoinvitano. Ai bambini piace sempre la torta di mele.

Ecco cosa occorre per una tortiera da 22 cm:
3 mele golden o renette
2 uova
100 g zucchero di canna
100 g farina 180 W
100 g di burro
un cucchiaino raso di lievito (backing)
buccia grattugiata di mezzo limone
un pizzico di cannella in polvere
burro per ungere la tortiera

Pulite le mele, privatele del torso, tagliatele a fette spesse e cospargetele con un pizzico di cannella in polvere. Accendete il forno e portatelo a 175°, quindi iniziate l'impasto mescolando il burro morbido allo zucchero, unite le uova e la buccia di limone grattugiata continuando a mescolare quindi aggiungete la farina setacciata al lievito. Quando l'impasto è ben amalgamato versatelo nella tortiera imburrata e infarinata e disponete le fette di mela a raggiera. Infornate per 40 minuti.



2 commenti:

Grazie per aver lasciato un pensiero!