sabato 1 giugno 2013

New York Cheese Cake


Ultimamente, non so per quale motivo, mi influenza notevolmente il tempo, in senso di meteorologia. Svegliarsi al mattino presto senza intravedere dalle tapparelle la luce del sole mi intristisce e inevitabilmente comincio male la giornata. Il grigio eterno di questo maggio 2013 (il più piovoso e freddo che io ricordi) dovrà pur finire, mi ripeto ogni giorno, e invece no! puntualmente si annuvola e piove, ogni santo giorno. E non sento ancora quell'aria dolce e profumata che ogni anno in questo periodo avvolge le città, anche quelle più inquinate. Siepi di gelsomini, caprifogli
e pittosfori che inebriano l'aria solo a passarci accanto e alberi di filadelfo carichi di boccioli fioriti all'inverosimile. Per non parlare delle rose... Poi so come andrà: una mattina di giugno arriverà prepotente l'estate con il suo caldo soffocante e tutta la magia della primavera svanirà senza nemmeno essere mai iniziata. Ci sono anni buoni e anni meno buoni, questo è uno di quelli.
In un giorno libero per caso, oggi ho preparato la classica cheese cake americana. Non è il mio dolce preferito e non amo particolarmente nè la pasticceria oltreoceano nè la cucina in generale degli Americani. Ma mi piace provare, ed ecco allora la ricetta della New York Cheese Cake. La ricetta è tratta da Sale & Pepe di giugno 2013.

Per una torta di 22 cm di diametro:
300 g di biscotti secchi (tipo Digestive)
120 g di burro fuso freddo
600 g di formaggio cremoso (il Philadelphia ha la giusta consistenza e presenza di grassi)
4 uova intere
400 g di panna acida o Crème fraiche
180 g di zucchero semolato
2 cucchiai di zucchero a velo
1 bacca di vaniglia
Tritate finemente i biscotti nel mixer e aggiungetevi il burro fuso a fiamma bassissima e lasciato raffreddare, mescolate con una spatola e versate il composto sul fondo della vostra tortiera, che avrete rivestito di carta da forno, cercando di ricoprire anche il bordo. Mettete in frigo per 30 minuti.
In una ciotola ampia mescolate le uova con lo zucchero e i semi di vaniglia sino a far sciogliere lo zucchero, quindi versate il formaggio e mescolate con una frusta per amalgamare bene tutto. Poi aggiungete metà della panna acida. Tirate fuori dal frigo la tortiera e versateci il composto, quindi infornate a forno già caldo a 160° per 45 minuti. Estraete il cheese cake dal forno e versateci sopra la restante panna acida a cui avrete aggiunto i due cucchiai di zucchero a velo. Infornate di nuovo per 15 minuti. Lasciate raffreddare e servitela.



7 commenti:

  1. anch'io non amo la cucina oltreoceno ma i cheesecake mi fanno impazzire!!
    ma fammi capire, tu hai messo il mascarpone come formaggio, allora?
    ciaooo

    elisa

    RispondiElimina
  2. Sì ho messo una parte di mascarpone insieme al Philadelphia.

    RispondiElimina
  3. Oggi in verità qui da ma siamo in piena estate ma il il profumo di aria dolce l' ho sentito ancor prima di aprire le finestre....la tua torta mi ha folgorata!!! Bella in tutto, colori, ingredienti....non avevo capito se il mascarpone C' era o no poi ho letto il commento sopra ed ho capito!
    Complimenti e buona domenica!

    RispondiElimina
  4. Ciao Gabila, grazie di essere passata da me! Sì il cheesecake é in parte fatto anche con il mascarpone. Nella ricetta non l'ho indicato ma puoi sostituirlo tutto o in parte al Philadelphia. Baci patrizia

    RispondiElimina
  5. Deliziosa la tua cheesecake!!!
    Bravissima Pat!!!
    Un abbraccio e buona serata
    Carmen

    RispondiElimina
  6. oh boy, please i love cheese cake. yummy!

    RispondiElimina

Grazie per aver lasciato un pensiero!